La Cina vuole tornare alla normalità con il declino dei suoi casi di coronavirus. Può essere pericoloso

Naturalmente, la maggior parte delle persone (si spera) sa che fermare gli antibiotici a questo punto è il passo peggiore, il rischio di restituire l’infezione o Abilita la resistenza ai farmaci per insetti, Potenzialmente mettendo a rischio più persone. Eppure molte persone lo fanno ancora, perché è difficile, quando si sentono come se stessero tornando alla normalità, continuare a prendere precauzioni mediche, specialmente quelle che influenzano la nostra vita quotidiana.

Una dinamica simile si sta verificando con il romanzo Coronavirus. Anche con la notizia di nuovi focolai in tutto il mondo e mentre ci spostiamo verso i livelli di epidemia, la situazione si sta stabilizzando in alcune aree in cui sono state rilevate le infezioni per la prima volta e le persone stanno iniziando a tornare alla normalità.

Soprattutto in Cina, il numero di nuovi casi è diminuito drasticamente la scorsa settimana, soprattutto al di fuori di Hubei, nella provincia in cui è iniziato. Ciò ha ridotto le restrizioni di viaggio in alcune regioni e avviato il lento processo di ritorno al lavoro.

Liaoning fu il primo a confinare con la Corea del Nord, una provincia nel nord-est della Cina Ridurre la risposta di emergenza al coronavirus Secondo una dichiarazione del governo provinciale, sabato è il livello più alto – livello 1 – livello al livello 3. Shaanxi, Guangdong, Yunnan, Gansu e Guizhou erano i ragionieri di circa 18 milioni di persone.

Anche a Hong Kong, dove sono state osservate le misure prese dalla città semi-autonoma cinese per evitare uno scoppio a livello della crisi della SARS del 2003, c’è un senso di rilassamento graduale. Sebbene due morti siano stati causati dal virus e il numero di casi confermati stia lentamente aumentando – ora è oltre 90 – un numero crescente di abitanti delle città sta lentamente tornando e ancora. Alcuni sono persino distribuiti con maschere per il viso, in precedenza una visita rara.

In primo luogo, il relativo successo di Hong Kong nella prevenzione di epidemie in rapida espansione nella Cina continentale e ora nella Corea del Sud e in altri paesi è probabilmente dovuto all’attento funzionamento delle scuole, inclusa la chiusura delle scuole e un gran numero di residenti che lavorano da casa.

Ma col passare del tempo, con l’aumentare della febbre di cabina, nonostante i potenziali rischi di tornare negli uffici, è probabile che gli esseri umani avranno un mercoledì naturale naturale, il governo di Hong Kong Annuncia un importante pacchetto di aiuti economici, Incoraggiato, forse inconsapevolmente, questa sensazione è stata gravemente eliminata.

Messaggio misto

Sebbene il desiderio di Peronia e Quarantine di tornare alla normalità in poche settimane sia comprensibile, il pericolo potrebbe essere molto lontano, specialmente nella Cina continentale.

Dall’inizio dell’epidemia nel dicembre dello scorso anno, oltre 78 78,8 casi sono stati confermati all’interno della Cina continentale, con il bilancio delle vittime che sale a 277.

Rimangono serie domande sull’accuratezza delle informazioni sul paese relative al virus I rapporti sui casi sono riportati o classificati. Al di fuori di Hubei, dove sono state impiegate numerose risorse e personale di emergenza, si teme che i casi possano andare di pari passo o lasciare senza pilota.

Anche se i dati sono accurati e il numero di casi è stabile, potrebbero passare settimane prima che le persone siano libere di viaggiare liberamente o di radunarsi in gran numero. Sappiamo che il virus può essere inattivo e ci sono prove evidenti che è stato infettato quando le persone sono in malattia incompleta.

Forse questo era il pensiero dietro Rinvio dell’incontro annuale del parlamento cinese con timbro di gommaChe avrebbe dovuto aprire il 2 marzo a Pechino.

Tuttavia, il messaggio delle autorità cinesi è nella migliore delle ipotesi confuso e spesso alquanto invertito.

Media statali Giocare La storia di perseveranza e sacrificio, Quando i censori nel paese stavano esercitando pressioni sulle VPN dopo ogni critica del governo e usavano aggirare il Grande Firewall. Allo stesso tempo, molti siti web di media stranieri sono stati bloccati e le autorità cinesi hanno criticato la pubblicità per la stampa internazionale.
La questione è stata portata avanti ulteriormente dall’autorità centrale per la pubblicità Sarà presto rilasciato Un libro in sei lingue diverse – un libro sugli sforzi cinesi per prevenire il virus, con in mente “la leadership eccezionale, la visione strategica, la missione e l’attenzione della gente” del presidente Xi Jinping.
Eppure, in questa vibrazione “missione compiuta”, Shi stesso Avvisato mercoledì Che “la situazione nella provincia di Hubei e nella sua capitale, Wuhan, è complessa e fatale, e non si può evitare il rischio di ripetute pandemie in altre regioni”.

Dolore economico

Economicamente, c’è il coronavirus C’era già un grande tributo, Riguarda tutto, dalle vendite di proprietà alle entrate al botteghino e molte aziende hanno chiuso per settimane a causa della separazione dei dipendenti.
Scrivendo mercoledìMark Williams, analista di Capital Economics, ha affermato che l’economia cinese “contrarrà questo trimestre per la prima volta in almeno un anno, per la prima volta da almeno sei decenni”. Se un pacchetto di stimoli è in lavorazione, probabilmente non impedisce il rallentamento della crescita annuale.
Anche Hong Kong sta avvertendo il pizzico. L’anno scorso, la città era già in una fase di crisi tecnologica a causa di alcuni mesi di proteste e dello scoppio del virus Ha peggiorato la situazione. Mentre alcuni analisti hanno affermato che i pagamenti in contanti del governo annunciati questa settimana potrebbero aiutare a stimolare l’economia, i funzionari avvertono che potrebbe Fino a tre mesi Le persone possono effettivamente accettare denaro.

Se l’epidemia iniziale è distruttiva per l’economia cinese, la seconda potrebbe essere peggiore, riducendo ulteriormente la fiducia e mettendo a dura prova le imprese che si stanno già diffondendo. Ciò potrebbe potenzialmente portare a una diffusa insoddisfazione nei confronti del governo, soprattutto perché sta spingendo i dettagli in cima alle questioni.

I leader cinesi hanno preso misure drammatiche per collegare il virus per isolare milioni di persone e bloccare gran parte del paese. Se questi risultano inutili, l’indignazione pubblica può essere enorme.

Allo stesso tempo, puoi aspettarti così a lungo che le persone spesso mettono troppi limiti, soprattutto quando sembra che il pericolo immediato sia passato.

I leader cinesi comprendono senza dubbio questi rischi e li soppeseranno contro la spesa di tenere la maggior parte del paese senza lavoro per così tanto tempo. Speriamo che l’evento tornerà alla normalità, piuttosto che una finestra che è stata ricresciuta per l’epidemia.

.

News Reporter

Lascia un commento