Gli orsi dipendono dal ghiaccio marino per quasi ogni aspetto della loro sopravvivenza: questo è ciò che cacciano, viaggiano, cubano e si accoppiano. Così all’inizio della stagione Il ghiaccio inizia a sciogliersi, Mangia di meno e mangia di meno.

I ricercatori hanno scoperto che gli orsi polari stanno diventando più sottili e meno carnivori e la loro salute in decomposizione è associata allo scioglimento del ghiaccio marino.

“I cambiamenti nel clima artico stanno chiaramente influenzando gli orsi polari”, ha affermato Christine Leather, professore di acquacoltura e pesca presso la Washington University. “Sono un’icona del cambiamento climatico, ma sono anche un indicatore primario del cambiamento climatico perché sono così dipendenti dal ghiaccio marino”.

Gli orsi polari sono considerati una specie in via di estinzione, al di sotto di un livello di “in via di estinzione”. Se la tendenza climatica continua, la loro popolazione diminuirà sicuramente ancora di più. Un habitat in calo può essere visto dall’impatto che ha sugli orsi polari I conservazionisti prendono provvedimenti più immediati.

E studiare come il ghiaccio che si scioglie li influenza può avere un impatto di vasta portata su come colpisce le altre specie. “Questi orsi vivono in una zona di neve stagionale, il che significa che il ghiaccio marino è completamente limpido in estate ed è in acque libere”, ha detto. “Gli orsi in quest’area ci forniscono una buona base per comprendere gli impatti dei danni causati dal ghiaccio marino”.

Gli orsi trascorrono meno tempo sul campo e perdono peso

Leather e i suoi colleghi hanno appreso del movimento delle femmine di orsi polari adulti, uno specchio d’acqua, a Baffin Bay, un sobborgo sulla costa occidentale della Groenlandia, negli anni 9 e 20.

Un orso polare affamato è stato avvistato vagando per la città russa a centinaia di miglia da casa

Tra il 20 e il 20, gli orsi hanno trascorso in media 7 giorni in più sul terreno rispetto al periodo dal 7 al 7 1997. Perché il ghiaccio marino si sta sciogliendo rapidamente e prima di allora la stagione era ormai dai 23 ai 29 anni fa.

াপ Il ghiaccio marino è mescolato con erba, e con ghiaccio marino basso, gli orsi polari iniziano a vivere sulla vicina isola di Baffin. Aspettano lì finché non ottengono abbastanza ghiaccio marino per sigillare la caccia.

Il conflitto tra orsi polari e umani è in aumento

E più tempo trascorrono sulla terra, più si avvicinano alla riva e meno riescono a cacciare diventano magri.

I ricercatori hanno valutato le condizioni corporee dell’orso su una scala da 1 a 3, ovvero 1 in magro e 3 in grasso (il grasso è buono e li mantiene caldi).

Dei 352 orsi analizzati, 50 non erano considerati grassi.

La disponibilità di ghiaccio marino è stata incolpata: i ricercatori hanno scoperto che gli orsi pesano meno con meno ghiaccio marino in pochi anni.

“Quando gli orsi sono a terra, non cacciano le foche e si affidano invece a depositi di grasso”, ha detto Ladre. “Hanno la capacità di digiunare per lunghi periodi di tempo, ma col tempo diventano più sottili”.

Meno tempo sul ghiaccio è legato alle birre inferiori

A causa della crescente salute dell’orso, anche quanto erano grandi i loro accendini.

Gli orsi polari femmine crescevano più quando il ghiaccio marino era più ampiamente disponibile e la “rottura primaverile” avvenne più tardi nella stagione in cui il ghiaccio si sciolse e si ruppe e fu disponibile più acqua.

Gli orsi ora sono più sottili perché i loro orsi stanno diventando più sottili. Ladre ha affermato che i due litri cubi erano una volta la norma per gli orsi polari negli adulti sani ma potrebbero presto “scomparire” se il ghiaccio marino continuasse a decadere, ha affermato Leather.

Questo cambiamento nella dimensione dei rifiuti è stato osservato per la prima volta.

Gli habitat in contrazione spingono gli orsi più verso l’interno

L’ultimo conteggio degli orsi polari nel Golfo di Baffin è stato condotto tra il 202 e il 28 – dopodiché, c’erano più di 2,5 orsi nell’area Gruppo di esperti dell’orso polare IUCN. Tuttavia, il gruppo non ha registrato quanti erano lì prima che fosse condotto il conteggio più recente, quindi è difficile dire se sia aumentato o diminuito.
Le folle polari si precipitano nei villaggi russi in cerca di cibo

Tuttavia, i risultati dello studio presso l’Università di Washington non sono promettenti.

Questo in parte perché il ghiaccio marino si scioglie L’orso polare “stressato dal punto di vista nutrizionale” è Spot in zona residenziale, In periferia non hanno mai desiderato prima. Sono guidati dalla fame e dall’habitat che si restringe lì e può esserlo Il conflitto tra umani e orsi è aumentato.

Il futuro dell’orso polare, scrivono i ricercatori nella loro ricerca, dipende dalla capacità degli scienziati di prevedere in che modo i cambiamenti climatici influenzeranno l’orso. Il ritmo del cambiamento demografico è già sorprendente, quindi la risposta alla conservazione deve arrivare a un ritmo altrettanto rapido, affermano i ricercatori.

.

News Reporter

Lascia un commento