Palermo, Natale e rifiuti: Class action per il rimborso Tari

Palermo, Natale e rifiuti: Class action per il rimborso Tari

26/12/2018 1 Di redazione
CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter

Ancora una notte, quella appena passata, fra roghi e valanghe di rifiuti, a Palermo. Le inefficienze del servizio di raccolta hanno ancora una volta messo in moto l’associazione “Io mi rifiuto”, che sta raccogliendo decine di richieste da parte dei cittadini che chiedono la restituzione di parte delle quote Tari e Tasi, proprio a seguito dei continui disservizi. In questi giorni diversi quartieri palermitani sono rimasti “sommersi” di rifiuti, oltre naturalmente a tutti i disagi dovuti agli incendi.

“I cittadini non ne possono più – ha detto l’avvocato Ignazio De Luca, che presiede l’associazione – di assistere alla stasi e per l’inefficienza dell’amministrazione malgrado le numerose segnalazioni dei numerosissimi siti sparsi sul territorio oggetto di discarica e non affatto monitorati e controllati dalla stessa polizia municipale”.

In tanti hanno chiesto la collaborazione dell’associazione per “richiedere – ha proseguito De Luca – nelle vie giurisdizionali il rimborso parziale della Tari e della Tasi e sono in corso numerose iniziative in tal senso”.

Per tutte le informazioni, per partecipare alla class action, contattare l’associazione cliccando qui: https://it-it.facebook.com/associazioneiomirifiutopalermo/

https://it-it.facebook.com/associazioneiomirifiutopalermo/
CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter