L’Atlante delle cellule umane si sta avvicinando. Eccone altri 500 mila

ROMA – Il ritratto biochimico di 500.000 cellule degli organi principali aggiunge un nuovo elemento al progetto Atlante delle cellule umane. Il risultato, pubblicato il natura, è dovuto ai ricercatori coordinati da Guoji Guo, dell’Università cinese di Zhejiang. Ci sono circa 30 milioni di cellule che compongono gli organi e i tessuti del corpo umano e l’obiettivo di rivelare i suoi segreti viene dal progetto internazionale. Atlante di cellule umane, a cui hanno partecipato centinaia di ricercatori da tutto il mondo e il cui scopo è paragonabile a quello del Progetto genoma umano che ha ottenuto nel 2000 la mappa del DNA umano. L’obiettivo è conoscere le cellule come nessuno le ha mai viste prima. E utilizzare queste nuove informazioni a fini terapeutici.

Le cellule del corpo umano contengono le stesse informazioni genetiche di base, ma i geni che esprimono e che definiscono le loro funzioni variano. L’atlante delle singole cellule e i geni che esprimono potrebbero aiutare a comprendere le funzioni di queste cellule e i fattori che influenzano la loro attività. Potrebbe anche permetterci di osservare l’evoluzione delle cellule con l’età, per ottenere nuovi strumenti per comprendere molte malattie, come i tumori e il morbo di Alzheimer.


Al fine di contribuire allo sforzo internazionale per ottenere un atlante di tutte le cellule del corpo, i ricercatori hanno ottenuto il ritratto biochimico e la mappa del braccio destro del DNA, vale a dire l’RNA , di 60 tipi di tessuto umano, incluso il tessuto fetale. Questi dati consentono di confrontare i tipi cellulari di organi e di capire in che modo l’espressione dei geni nelle cellule differisce durante lo sviluppo. Nella ricerca, ad esempio, gli autori hanno confrontato i dati con dati simili ottenuti da organi di topo. I ricercatori sottolineano che lo studio è limitato dalle dimensioni ridotte del campione cellulare per ciascun tessuto, ma notano che i loro dati forniscono il repertorio più completo di informazioni ottenute fino ad oggi sulle cellule umane.



scienza

Il primo atlante delle cellule della pelle è pronto

La corsa per mappare il corpo umano, cellula per cellula, vuole creare una sorta di “ Google map ” 3D interattiva, che ti permetta di navigare attraverso i tessuti usando la realtà virtuale, ottenendo preziose informazioni sulla posizione. , morfologia e attività delle cellule. Rendendo questo atlante liberamente accessibile ai ricercatori di tutto il mondo – spiega i promotori sulla pagina web dell’iniziativa – sarà possibile migliorare la comprensione dello sviluppo umano e la progressione di malattie come il cancro, la malattia Alzheimer e asma. In futuro, la mappa potrebbe mostrare la strada da percorrere per sviluppare nuovi strumenti diagnostici e nuove terapie. ”

Anche in questo momento di emergenza, repubblica è al servizio dei suoi lettori.
Comprendere il mondo che cambia con notizie verificate, sondaggi, dati aggiornati, senza mai nascondere nulla ai cittadini

Carlo Verdelli
ISCRIVITI ALLA REPUBBLICA

# messaggio_iscrizione{colore di sfondo:# f1f1f1;imbottitura:48px 16px;display:blocco;margine:32px 0 16px;bordo superiore:2px solido # f3bb02;bordo inferiore:2px solido # f3bb02;posizione:relativa}# abbonamento-messaggio p{font-family:georgia;stile del carattere:corsivo;Dimensione carattere:24px;altezza della linea:30px;colore:# 3c3c3c;margine inferiore:8px}.subscription-message_author{font-family:side;trasformazione del testo:maiuscolo;Dimensione carattere:14px;text-align:right;display:blocco;margine inferiore:32 px;margine destro:16px;font-weight:grassetto}# messaggio-abbonamento a{display:block;larghezza:210px;imbottitura:8px;colore:#fff;bordo inferiore:nessuno;colore di sfondo:# e84142;text-align:center;margine:0 auto;bordo-raggio:3px;Famiglia di caratteri:side,sans-serif;Dimensione carattere:17px;altezza della linea:24px;-webkit-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);–moz-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);scatola ombra:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6)}# messaggio-abbonamento a:hover{background-color:# db1b1c;bordo inferiore:nessuno;-webkit-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);-moz-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);shadow-box:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6)}

Non siamo una parte, non cerchiamo il consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma vorremmo ringraziare i lettori che ci acquistano in edicola ogni mattina, consultare il nostro sito o iscriversi a Rep:.
Se vuoi continuare ad ascoltare un’altra campana, forse imperfetta e talvolta irritante, continua a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostegno al giornalismo
Iscriviti a Repubblica

->

->

source–>https://www.repubblica.it/scienze/2020/03/25/news/sempre_piu_vicino_l_atlante_delle_cellule_umane_eccone_altre_500_mila-252291412/?rss

You May Also Like

About the Author: Ayhan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *