Il “malato di tsunami” del coronavirus minaccia gli ospedali del Regno Unito

LONDRA – Gli ospedali della capitale sono colpiti da uno “tsunami ininterrotto” di pazienti con coronavirus e alcuni di essi potrebbero essere schiacciati nei prossimi giorni, quando la malattia dovrebbe raggiungere il picco. Questo lo dice Chris Hopson, direttore di NHS Providers, l’associazione che rappresenta i capi degli ospedali britannici.

Londra è l’epicentro di Covid 19 in Gran Bretagna ed è per questo che gli ospedali della metropoli hanno quintuplicato la loro capacità nelle ultime settimane, preparandosi al peggio. Un nuovo ospedale da 4.000 letti, allestito a tempo di record in un centro conferenze sulle rive del Tamigi, è in fase di completamento. Ma il problema è aggravato dal gran numero di medici e infermieri infetti dal virus o da parenti infetti, che li costringe sempre a prendere una quarantena precauzionale: in alcuni ospedali, le assenze del personale variano da 30 a 50 %.

“Gli ospedali sono alle prese con l’esplosione della domanda di pazienti in condizioni critiche”, ha affermato Hopson. BBC. “Parlano onda dopo onda dopo onda, il termine che usano con me è uno tsunami continuo, più di quanto immaginassero.”

I dati di ieri sulla diffusione del coronavirus hanno portato alcuni giornali a chiedersi se il “blocco”, o la chiusura quasi completa delle attività e delle restrizioni al movimento, introdotti nei giorni scorsi da Boris Johnson, con misure simili a quelle dell’Italia, ha già dato risultati: mercoledì, infatti, il numero delle vittime si è dimezzato, 43 contro 87 del giorno prima; e il numero di infezioni, sebbene raggiungesse il record più alto in un giorno, il 1450, si stabilizzò significativamente con quello di martedì, quando era il 1425.

Ma l’opinione prevalente è che il picco delle infezioni non arriverà fino ai prossimi giorni e che l’aumento dei ricoveri in pazienti in gravi condizioni conferma l’allarme delle autorità sanitarie.

Di fronte alla carenza di personale e strutture della sanità pubblica britannica, l’incredibile risposta della solidarietà nazionale alla richiesta del Primo Ministro di trovare 250.000 volontari pronti ad aiutare ad affrontare il coronavirus: in sole 24 ore in più 500.000 persone si sono offerte volontarie per questo compito. Nel frattempo, il SSN sta organizzando un’altra manifestazione di solidarietà per questa sera: alle 20:00 (21:00 in Italia), l’intera popolazione è invitata a uscire sui balconi, a stare alla finestra e alla porta d’ingresso. , per applaudire “i dottori e le infermiere che combattono il virus”, un’iniziativa simile a quella che è stata fatta in Italia.

Anche in questo momento di emergenza, repubblica è al servizio dei suoi lettori.
Comprendere il mondo che cambia con notizie verificate, sondaggi, dati aggiornati, senza mai nascondere nulla ai cittadini

Carlo Verdelli
ISCRIVITI ALLA REPUBBLICA

# messaggio_iscrizione{colore di sfondo:# f1f1f1;imbottitura:48px 16px;display:blocco;margine:32px 0 16px;bordo superiore:2px solido # f3bb02;bordo inferiore:2px solido # f3bb02;posizione:relativa}# abbonamento-messaggio p{font-family:georgia;stile del carattere:corsivo;Dimensione carattere:24px;altezza della linea:30px;colore:# 3c3c3c;margine inferiore:8px}.subscription-message_author{font-family:side;trasformazione del testo:maiuscolo;Dimensione carattere:14px;text-align:right;display:blocco;margine inferiore:32 px;margine destro:16px;font-weight:grassetto}# messaggio-abbonamento a{display:block;larghezza:210px;imbottitura:8px;colore:#fff;bordo inferiore:nessuno;colore di sfondo:# e84142;text-align:center;margine:0 auto;bordo-raggio:3px;Famiglia di caratteri:side,sans-serif;Dimensione carattere:17px;altezza della linea:24px;-webkit-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);–moz-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);scatola ombra:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6)}# messaggio-abbonamento a:hover{background-color:# db1b1c;bordo inferiore:nessuno;-webkit-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);-moz-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);shadow-box:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6)}

Non siamo una parte, non cerchiamo il consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma vorremmo ringraziare i lettori che ci acquistano in edicola ogni mattina, consultare il nostro sito o iscriversi a Rep:.
Se vuoi continuare ad ascoltare un’altra campana, forse imperfetta e talvolta irritante, continua a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostegno al giornalismo
Iscriviti a Repubblica

->

->

source–>https://www.repubblica.it/esteri/2020/03/26/news/coronavirus_uno_tsunami_di_ammalati_minaccia_gli_ospedali_inglesi-252367983/?rss

You May Also Like

About the Author: Izer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *