Figc, Gravina: “Il virus lascerà macerie, 700 milioni di danni alla Lega”

ROMA – L’ultima palla che non c’è: “Una ripresa del campionato a porte chiuse? Non lo escludiamo”, ammette il presidente della FIGC Gabriele Gravina. “L’ipotesi su cui stiamo lavorando è una prima fase a porte chiuse fino a quando non avremo garanzie relative alla protezione della salute degli atleti”. Certo, ricominciare a giocare con le porte aperte sarebbe un altro piatto: “E soprattutto”, continua Gravina, “significherebbe essere fuori da un brutto incubo, ed è un desiderio che ho per me stesso. Navighi a vista, a volte nemmeno. “È un momento difficile per tutti, quando c’è un’emergenza, dobbiamo pensare all’emergenza, non al benessere generale”.

Il calcio è come gli esseri umani che lo fanno, lo vivono, lo generano e lo amano: è come una persona e come tale è in difficoltà: “Il calcio deve uscire da questa complicata situazione in cui vivono molti italiani sulla propria pelle. A questo proposito, voglio ringraziare tutti coloro che lavorano, i medici, le infermiere e coloro che garantiscono i servizi pubblici, ha aggiunto Gravina. ” Da un lato, è imbarazzante parlare di calcio in momenti come questo, d’altra parte, c’è la speranza che un vago senso della prospettiva (anche dello sport) possa aiutare: “Lo faremo sedersi attorno a un tavolo fino a quando gli attori e come dare un segnale al nostro sistema e un principio di solidarietà che ci consenta di apparire in una luce diversa rispetto alla pubblica amministrazione. aiuti al governo quando non riusciamo a compattarci dentro: ci lavoreremo su. Inutile dire che la Federazione deve guidare le leghe, tutti i componenti e tutti insieme devono essere coordinati, come prevede la FIGC “.

E se alla fine del calcio parliamo, da qualche parte, prima o poi, i soldi vengono fuori: “Diritti televisivi? Sono l’architetto di tutto il calcio italiano. I diritti sono fondamentali, legati a somme molto elevate , sono parte che rappresenta la voce di bilancio più importante per tutto il calcio italiano. Faremo del nostro meglio per garantire il rispetto delle clausole contrattuali previste al fine di evitare qualsiasi problema che possa avere ripercussioni sui campionati “. Concretamente: stiamo parlando di un danno alla Lega A di circa 700 milioni: “Fondo di solidarietà? Direi un fondo che salva il calcio, non solo per i club ma per l’intero sistema calcistico. voglio dare l’idea di un gruppo che ha la capacità di combattere insieme e dare risposte concrete “. Nessuno ha illusioni sul “dopo”: “Mi preoccupo per le macerie che lascerà”. Oltre a tornare a segnare alcuni goal, sarà necessario riparare le lacerazioni: non delle reti dei goal, ma del sistema.

Anche in questo momento di emergenza, repubblica è al servizio dei suoi lettori.
Comprendere il mondo che cambia con notizie verificate, sondaggi, dati aggiornati, senza mai nascondere nulla ai cittadini

Carlo Verdelli
ISCRIVITI ALLA REPUBBLICA

# messaggio_iscrizione{colore di sfondo:# f1f1f1;imbottitura:48px 16px;display:blocco;margine:32px 0 16px;bordo superiore:2px solido # f3bb02;bordo inferiore:2px solido # f3bb02;posizione:relativa}# abbonamento-messaggio p{font-family:georgia;stile del carattere:corsivo;Dimensione carattere:24px;altezza della linea:30px;colore:# 3c3c3c;margine inferiore:8px}.subscription-message_author{font-family:side;trasformazione del testo:maiuscolo;Dimensione carattere:14px;text-align:right;display:blocco;margine inferiore:32 px;margine destro:16px;font-weight:grassetto}# messaggio-abbonamento a{display:block;larghezza:210px;imbottitura:8px;colore:#fff;bordo inferiore:nessuno;colore di sfondo:# e84142;text-align:center;margine:0 auto;bordo-raggio:3px;Famiglia di caratteri:side,sans-serif;Dimensione carattere:17px;altezza della linea:24px;-webkit-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);–moz-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);scatola ombra:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6)}# messaggio-abbonamento a:hover{background-color:# db1b1c;bordo inferiore:nessuno;-webkit-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);-moz-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);shadow-box:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6)}

Non siamo una parte, non cerchiamo il consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma vorremmo ringraziare i lettori che ci acquistano in edicola ogni mattina, consultare il nostro sito o iscriversi a Rep:.
Se vuoi continuare ad ascoltare un’altra campana, forse imperfetta e talvolta irritante, continua a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostegno al giornalismo
Iscriviti a Repubblica

->

->

source–>https://www.repubblica.it/sport/calcio/2020/03/19/news/gravina_lega_a-251734411/?rss

You May Also Like

About the Author: Emet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *