Da Haaland a Sancho, il calcio del futuro è coltivato a Dortmund

ROMA – Se il calcio fosse uno sport, il “Cies Football Observatory” (il Centro internazionale di studi sportivi con sede a Neuchâtel, Svizzera) ci direbbe che la Germania è attualmente uno dei paesi in cui prospera meglio è. il concetto di “futuro”, sotto tutti i punti di vista (tecnico e finanziario). Budget mai in rosso, mai vuoti stadi, aumentando la qualità dei protagonisti, la cui età è più bassa (in media) che altrove. I due “millennial” con il più alto valore di mercato tra quelli nati dopo il 2000 giocano anche nella stessa squadra, il Borussia Dortmund (che ha anche lasciato la Champions League, ma non sarà sempre così).

Un club innovativo che sveglia campioni in erba e qualcuno (come Dembelé) lo vende a prezzi folli non immaginando che il ragazzo inizierebbe a farsi male a rotta di collo, anche se il collo è l’unica cosa che non lo fa non si è ancora rotto. (e Barcellona continuerà a chiedersi se ne sia valsa la pena, per liberare 150 milioni di euro …). Ma poi compra qualcuno come Haaland a gennaio, reinvestendo follemente con le prestazioni di un giocatore che mescola i frutti del presente e i semi del raccolto di domani. I due bambini terribili del momento sono Jadon Sancho e, in effetti, Erling Haaland. Non c’è dubbio che il prossimo calcio internazionale sarà loro. Sancho, un inglese della periferia di Londra con una famiglia giamaicana, costerebbe attualmente quasi 200 milioni (198,5), il norvegese Haaland, un famigerato accumulatore di record di rete che ha già raggiunto 101 comunque.

Seguono i due brasiliani del Real Madrid, Rodrygo e Vinicius (88.9 e 73.9). Se Zidane saltasse, sarebbe chiaro quanto e come Florentino Perez intende ricostruire la squadra (con o senza di loro?). Ma l’Inghilterra ha il maggior numero di giovani talenti nella classifica (e sul campo): Hodson-Odoi (Chelsea), Greenwood (United), Foden (City), la sorprendente presenza di Kean (Everton), Aarons (Norwich ), Sessegnon (Tottenham). Il più giovane in cima, tuttavia, è il centrocampista francese Rennais Eduardo Camavinga, che per acquistarlo, anche se ha solo 18 anni, deve già pagare 53 milioni. Tre giocatori della Serie A nella lista. Di Kulusevski è sorpreso di essere iscritto nella lista per un importo inferiore a quello pagato dalla Juventus ad Atalanta (39 milioni per spese di 44). Atalanta, che a sua volta ha pagato solo il talentuoso bambino svedese 165.000 euro. Seguono Tonali del Brescia (36 milioni) e Traoré del Sassuolo (27.6). Ma il calcio si è fermato e questi sono solo numeri in una coppa d’oro per ora.

Anche in questo momento di emergenza, repubblica è al servizio dei suoi lettori.
Comprendere il mondo che cambia con notizie verificate, sondaggi, dati aggiornati, senza mai nascondere nulla ai cittadini

Carlo Verdelli
ISCRIVITI ALLA REPUBBLICA

# messaggio_iscrizione{colore di sfondo:# f1f1f1;imbottitura:48px 16px;display:blocco;margine:32px 0 16px;bordo superiore:2px solido # f3bb02;bordo inferiore:2px solido # f3bb02;posizione:relativa}# abbonamento-messaggio p{font-family:georgia;stile del carattere:corsivo;Dimensione carattere:24px;altezza della linea:30px;colore:# 3c3c3c;margine inferiore:8px}.subscription-message_author{font-family:side;trasformazione del testo:maiuscolo;Dimensione carattere:14px;text-align:right;display:blocco;margine inferiore:32 px;margine destro:16px;font-weight:grassetto}# messaggio-abbonamento a{display:block;larghezza:210px;imbottitura:8px;colore:#fff;bordo inferiore:nessuno;colore di sfondo:# e84142;text-align:center;margine:0 auto;bordo-raggio:3px;Famiglia di caratteri:side,sans-serif;Dimensione carattere:17px;altezza della linea:24px;-webkit-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);–moz-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);scatola ombra:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6)}# messaggio-abbonamento a:hover{background-color:# db1b1c;bordo inferiore:nessuno;-webkit-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);-moz-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);shadow-box:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6)}

Non siamo una parte, non cerchiamo il consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma vorremmo ringraziare i lettori che ci acquistano in edicola ogni mattina, consultare il nostro sito o iscriversi a Rep:.
Se vuoi continuare ad ascoltare un’altra campana, forse imperfetta e talvolta irritante, continua a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostegno al giornalismo
Iscriviti a Repubblica

->

->

source–>https://www.repubblica.it/sport/calcio/2020/03/23/news/germania_calcio_studio_cies-252094619/?rss

You May Also Like

About the Author: Emet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *