Coronavirus, Svezia va controcorrente: mezzi di trasporto completi e uffici aperti

BERLINO – Essendo l’unico grande paese europeo industrializzato, la Svezia sta andando contro l’urgenza del coronavirus, in modo che appaia pericoloso e irresponsabile per molte persone in tutto il mondo. Le scuole sono chiuse solo per gli studenti di età pari o superiore a 16 anni, le università sono chiuse, vietando le riunioni di oltre 500 persone, ma nient’altro. E come scrisse da Göteborg, la seconda città della prima potenza nel Nord, un italiano che firma “Haifa”, gli italiani che vivono in Svezia che si sono messi in quarantena volontaria vengono derisi dagli svedesi con frasi vicine al razzismo. Come “non siamo come te, non ci succederà niente”, fino alle accuse di essere unters, sempre secondo l’email della ragazza.

La maggior parte degli uffici rimane aperta, quindi a Stoccolma e in altre città, gli autobus, i tram e la fitta rete metropolitana della capitale sono pieni nelle ore di punta. In cui il Tempi finanziari non senza critiche, la definì “un’esperienza di salute unica nel mondo”, nessuna misura restrittiva simile a quella di altri paesi industriali nel mondo è stata lanciata. Il direttore della sanità pubblica, Johan Carlson, ha difeso questo approccio sorprendente dichiarando che “non possono essere lanciate misure draconiane che abbiano un impatto limitato sull’epidemia ma distruggano le funzioni sociali”. L’approccio svedese, singolarmente, evoca la posizione iniziale del Primo Ministro britannico Boris Johnson e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, sebbene un governo guidato dalla sinistra sia al potere a Stoccolma.

Carlson ha ammesso, tuttavia, che il numero medio annuo di morti in Svezia, circa 90.000, “aumenterebbe drammaticamente se le epidemie e le strutture sanitarie sono sovraffollate”. Il rischio – un altro fatto contraddittorio – non è escluso, tanto che le potenti forze armate hanno installato ospedali da campo per contagi futuri. Attualmente, il bilancio è di circa 2.000 e le vittime sono 33. L’epidemiologo di stato Anders Tegnell parla di una “situazione ancora gestibile”. Ma la situazione mondiale suggerisce un errore assurdo ed estremamente pericoloso da parte del paese modello nordico.

“Haifa” di Göteborg scrive: “Due settimane fa abbiamo appreso che un collega svedese del mio ragazzo era positivo, poi siamo entrati in quarantena volontaria. Il mio ragazzo lavora in una joint venture con italiani svedesi e turchi Attualmente, molti residenti svedesi italiani hanno deciso di lavorare da casa “, ma nonostante il governo abbia raccomandato un lavoro intelligente a coloro che possono farlo” questa decisione è considerata eccessiva, ci sono quelli che ci danno armi, loro dire che gli svedesi non sono come noi e non accadrà nulla “.

La testimonianza continua: “Cosa significa non essere come noi? Cosa ha causato questo razzismo contro di noi? La situazione ci spaventa, siamo terrorizzati dalla possibilità l’epidemia sta decollando, anche dato il numero limitato di terapie intensive disponibili. Scuole fino a 16 anni, bar, ristoranti e palestre, non siamo preoccupati, siamo solo terrorizzati “. La scelta svedese è anche opposta a quella degli altri paesi nordici: la Finlandia ha isolato l’intera regione della capitale Helsinki (Uusimaa) dal resto del territorio nazionale.

Aggiornamenti e ultime notizie / Tutte le notizie ora per ora / Test effettuato su Borrelli: è negativo

In Italia, la tendenza alle infezioni diminuisce per il quarto giorno: 3.491 ieri (martedì 3.612), 683 morti (martedì 743) e 1.036 guariti

Coronavirus, la situazione sulla pandemia di Covid-19

informazioni aggiornate al 26 marzo 2020

Il coronavirus non si ferma. L’Italia è in prima linea nella lotta contro l’emergenza causata dalla pandemia di Covid-19, la malattia causata da Coronavirus di Sars-Cov-2. Dopo la Cina e il nostro paese, ora tutto l’Occidente è alle prese con le chiusure e le limitazioni della libertà che abbiamo visto a Wuhan e poi in Italia. Il numero totale di casi è di 70.000 nel nostro paese, le vittime di quasi 7.000, i curati più di 8.000. C’è ovviamente il fatto che l’Italia è il paese con il maggior numero di morti nel mondo. In Lombardia, l’emergenza sanitaria è molto grave. Il contagio e la curva di diffusione del virus sono studiati, specialmente al sud, dove la curva di contagio è più bassa è cruciale per la resistenza e il sistema sanitario.

LEGGI Tgr Leonardo e l’esperienza cinese del 2015. Scienziati: “Niente a che fare con l’attuale epidemia”

Coronavirus, articoli del giorno

rappresentante

rappresentante



cronico

Coronavirus, dal 70 all’80% degli italiani sarebbe stato interessato senza restrizioni

rappresentante



cronico

Coronavirus, i pendolari possono viaggiare ogni giorno per lavoro. Sì, anche per fare shopping in un altro comune se il supermercato è più vicino



cronico

Coronavirus, modificare nuovamente il modulo di autocertificazione

Anche in questo momento di emergenza, repubblica è al servizio dei suoi lettori.
Comprendere il mondo che cambia con notizie verificate, sondaggi, dati aggiornati, senza mai nascondere nulla ai cittadini

Carlo Verdelli
ISCRIVITI ALLA REPUBBLICA

# messaggio_iscrizione{colore di sfondo:# f1f1f1;imbottitura:48px 16px;display:blocco;margine:32px 0 16px;bordo superiore:2px solido # f3bb02;bordo inferiore:2px solido # f3bb02;posizione:relativa}# abbonamento-messaggio p{font-family:georgia;stile del carattere:corsivo;Dimensione carattere:24px;altezza della linea:30px;colore:# 3c3c3c;margine inferiore:8px}.subscription-message_author{font-family:side;trasformazione del testo:maiuscolo;Dimensione carattere:14px;text-align:right;display:blocco;margine inferiore:32 px;margine destro:16px;font-weight:grassetto}# messaggio-abbonamento a{display:block;larghezza:210px;imbottitura:8px;colore:#fff;bordo inferiore:nessuno;colore di sfondo:# e84142;text-align:center;margine:0 auto;bordo-raggio:3px;Famiglia di caratteri:side,sans-serif;Dimensione carattere:17px;altezza della linea:24px;-webkit-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);–moz-box-shadow:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6);scatola ombra:0 0 20px 0 rgba (0,0,0,0,6)}# messaggio-abbonamento a:hover{background-color:# db1b1c;bordo inferiore:nessuno;-webkit-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);-moz-box-shadow:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6);shadow-box:0 0 0 0 rgba (0,0,0,0,6)}

Non siamo una parte, non cerchiamo il consenso, non riceviamo finanziamenti pubblici, ma vorremmo ringraziare i lettori che ci acquistano in edicola ogni mattina, consultare il nostro sito o iscriversi a Rep:.
Se vuoi continuare ad ascoltare un’altra campana, forse imperfetta e talvolta irritante, continua a farlo con convinzione.

Mario Calabresi
Sostegno al giornalismo
Iscriviti a Repubblica

->

->

source–>https://www.repubblica.it/esteri/2020/03/26/news/coronavirus_la_svezia_va_controcorrente_mezzi_di_trasporto_pieni_e_uffici_aperti-252380584/?rss

You May Also Like

About the Author: Izer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *