Jennifer Melton, capo di Haiti della protezione dei minori di Haiti dell’UNICEF, ha affermato che l’incendio ha avuto luogo presso l’orfanotrofio nella Chiesa della comprensione della Bibbia a Port au Prince.

Presidente di Haiti Jovan Moyes Venerdì ha twittato di essere “profondamente motivato” dalla morte e ha incaricato gli ufficiali di “prendere provvedimenti urgenti” per determinare la causa dell’incendio.
Più di una dozzina di bambini sono morti nella struttura di Port Au Prince venerdì, ha detto la polizia.

Un ufficiale di polizia ha detto alla CNN che i vigili del fuoco stanno indagando se la candela della fiamma ha iniziato a bruciare.

Melton ha detto che circa 60 bambini sono sopravvissuti al fuoco. Ha notato che la struttura viene spesso definita orfanotrofio ma ad Haiti sono conosciuti come centri per bambini.

Melton ha affermato che mentre circa l’80% dei bambini in tali strutture ha genitori viventi, probabilmente non possono aiutarli finanziariamente, ha detto Melton.

La Chiesa della Bibbia, un gruppo no profit con sede in Pennsylvania, gestisce circa 5 bambini ad Haiti, Sito web del gruppo

Il gruppo opera ad Haiti dal 1977 e sostiene diverse case più piccole nel paese, ha detto il gruppo.

.

News Reporter

Lascia un commento