In una nuova causa intentata presso il Tribunale distrettuale degli Stati Uniti nell’Illinois, che è essenzialmente la stessa della sua origine La denuncia è stata presentata l’anno scorso, Kelly fu accusato per la prima volta di aver aggredito sessualmente una ragazza identificata come “adolescente 6”.

Secondo la denuncia, Kelly ha incontrato la ragazza nel 1998 o quando aveva 14 o 15 anni e la tortura è continuata per quattro anni, secondo il rapporto.

Un’altra ragazza identificata come minore 2 nel documento originale è stata rimossa dalla persona elencata nel foglio di addebito.

La denuncia modificata afferma inoltre che i pubblici ministeri stanno ora cercando di sequestrare tutti i beni dalla società di produzione di Casey, nota come Bus Production, e da una società separata di proprietà del suo ex direttore aziendale, Darrell McDavid, che era co-imputato nel caso.

Kelly, il cui nome completo è Robert Sylvester Kelly, è accusato di un atto d’accusa separato per cinque conteggi nella Corte distrettuale degli Stati Uniti a New York. Le accuse riguardano lo sfruttamento sessuale, il rapimento, il lavoro forzato e la tratta e il trasporto di donne e ragazze nel commercio internazionale e per aver intrapreso attività sessuali illegali di anno in anno per violazioni della normativa sugli standard.

Il cantante si è dichiarato non colpevole di tutte le accuse penali contro di lui. Rimane in prigione senza vincolo presso il Metropolitan Correctional Center di Chicago.

Venerdì, l’avvocato di Kelly, Steven Greenberg, ha dichiarato che la denuncia aggiornata non è stata inaspettata.

“Ma le accuse sembrano essere le stesse vecchie, vecchie e abbiamo discusso contro di loro come abbiamo fatto in passato. Ci aspettiamo il giorno di Robert in tribunale, il suo processo e il giorno in cui potrà essere rilasciato”, ha detto Greenberg alla CNN.

E. Cosa sappiamo delle accuse contro Kelly

I pubblici ministeri federali dell’Illinois affermano che Kelly si era registrato un video nel 1998, facendo sesso con almeno quattro delle ragazze di 18 anni.

Anni dopo, Kelly ha appreso che alcuni di questi video mancavano dalla sua “collezione”, e lui e altri hanno iniziato a pagare “diverse migliaia di dollari” a molti altri per recuperarli, dicono i documenti del tribunale.

Anche i due ex dipendenti di Kelly, McDavid e Milton “June” Brown, sono stati accusati. L’avvocato di McDavid, Vadim Glazman, afferma che l’archiviazione aggiornata non cambia la difesa per il suo cliente.

“Attendiamo con impazienza il nostro tempo in tribunale e lo abbiamo incoraggiato dalle accuse”, ha detto Glowzman.

L’avvocato di Brown ha rifiutato di commentare il nuovo documento, dicendo che non l’ha visto venerdì.

La data del processo è fissata per il 2 aprile, ma potrebbe essere ritardata a causa di un reclamo aggiornato.

Amanda Watts della CNN ha contribuito a questo rapporto.

.

News Reporter

Lascia un commento