New Hampshire accusato di aver picchiato un sostenitore di Trump di 15 anni fuori dal seggio elettorale

Patrick Bradley, 34 anni, è uscito dal seggio elettorale fuori dalla Windham High School di Windham, nel New Hampshire, ed è stato gestito da Trump in “una tenda da campagna gestita da un sostenitore / attivista”, ha detto il dipartimento di polizia di Windham in una nota giovedì.

Ha poi affermato che il giovane e due adulti avevano tentato di intervenire. La CNN non è stata in grado di identificare o contattare le presunte vittime.

La dichiarazione affermava che “Bradley ha anche cercato di lanciare i segni della campagna di Trump e di lanciare la tenda menzionata”.

Heather Irowski, un pubblico ministero presso il dipartimento di polizia di Windham, ha dichiarato di non essersi dichiarata colpevole di quattro accuse venerdì mattina contro Bradley. È stato detenuto su cauzione di $ 5.000 dollari e dovrebbe rientrare in tribunale il 4 marzo.

Non è stato subito chiaro se Bradley avesse un avvocato.

Il presidente del GOP di Stato Stephen Stepanek ha definito l’incidente un “atto blasfemo e inaccettabile” e ha invitato i democratici di stato a condannarlo.

“Qualsiasi tentativo di intimidire o attaccare i volontari del nostro partito non fermerà le migliaia di repubblicani dello stato del granito che posizionano tele, banche telefoniche e insegne a sostegno dei nostri candidati tra oggi e il 3 novembre”, ha detto.

L’incidente arriva pochi giorni dopo Un uomo della Florida ha detto alla polizia di aver notato la promozione di Trump Volontari perché non gli piace il presidente.

L’uomo ha guidato un furgone attraverso una tenda in un parcheggio Walmart a Jacksonville, in Florida, sabato scorso, dove si sono radunati i volontari della campagna di Trump. In un’intervista, la polizia afferma che il team di Gregory ha detto di aver notato la tenda allestita nel parcheggio prima di prendere un pacchetto di cibo e sigarette a Walmart, secondo un rapporto dell’arresto Redact del Dipartimento dello sceriffo di Jacksonville. La polizia ha arrestato la squadra nel rapporto di arresto depositato presso il sistema giudiziario della contea di Duval in modo che mostrassero un suo video mentre guidava verso il campo in cui si trovavano i volontari della campagna.

La polizia afferma che il video è stato tagliato prima che la squadra colpisse effettivamente la tenda, e i funzionari hanno descritto la squadra sorpresa che il video sia finito prima della “buona parte”. Dopo aver mostrato il video ai funzionari, Tim ha consigliato loro che “non gli piace il presidente Trump”. Secondo il rapporto di arresto, la squadra ha anche detto: “È come qualcuno che salta sulla tomba” – ciò che è stato menzionato nel rapporto della squadra non era chiaro.

Secondo il Partito repubblicano della Contea di Dual e la campagna di rielezione di Trump, sei volontari della campagna di Trump hanno dichiarato di essere stati presi di mira quando le persone si sono registrate per votare. Non sono stati segnalati infortuni.

Questa storia è stata aggiornata venerdì per riflettere Bradley non colpevole.

Rosa Floss, Maria Cartaia, Chandelis Duster, Kevin Bohan, Betsy Klein e Amanda Watts della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

.

News Reporter

Lascia un commento