In una dichiarazione, la Camera dei Comuni – situata adiacente allo stesso edificio – afferma che i resti delle incursioni dei bombardamenti della Germania nazista a Londra furono scoperti insieme all’inquinamento e all’amianto dell’Elizabeth Tower – più comunemente noto come il suo orologio iconico.

L’edificio gotico del diciannovesimo secolo galleggia intorno al 2017 e il costo del restauro ora aumenterà da $ 61,1 milioni a $ 79,7 milioni ($ 79,7 milioni a $ 104 milioni). La dichiarazione afferma che la pista è ancora in corso per completare la ricostruzione nel 2021

Un “uso diffuso” di vernice al piombo tossica e vetri rotti è stato identificato anche in “centinaia di complessi decadimenti e danni da incisione”, Clock Dials, e la commissione di gestione del progetto ha affermato che erano necessari anche altri specialisti dell’orologeria.

La piena portata del problema strutturale “è stata rivelata solo quando il team del progetto è stato in grado di avviare per la prima volta un sondaggio interventistico su una struttura di 177 anni”, ha aggiunto.

Ma l’aumento dei costi potrebbe turbare i critici del lungo e costoso programma di rinnovamento che è in corso in parlamento da decenni.

Il Big Ben è impegnato nelle impalcature dal 2017.

Un portavoce della Commissione della Camera dei Comuni ha dichiarato nella dichiarazione: “È deludente sapere che il progetto Elizabeth Tower ha bisogno di più soldi, con un accordo di ulteriori 32 milioni di sterline nel 2017”.

“Abbiamo richiesto informazioni più dettagliate sulle lezioni apprese da questa esperienza, oltre a garantire che vengano fatte stime più solide per i futuri lavori di questa natura”.

Durante il Blitz tra il 3 e il 5, furono uccisi circa 5,6 civili britannici, che dopo la fine della guerra, appiattirono migliaia di edifici in tutta la capitale e crearono importanti progetti di recupero.

Una perdita d'acqua in Parlamento ha spinto i Comuni - e il diluvio di inondazioni metaforiche

Il Big Ben – una popolare attrazione turistica – è stato circondato dal divertimento dal 2017. Al termine dei lavori, i visitatori potranno utilizzare un ascensore all’interno della struttura.

Verrà lanciato un massiccio programma di restauro da 3,5 milioni di sterline (4,5 milioni di dollari) per demolire il palazzo demolito e in rapido declino del Palazzo di Westminster in un breve periodo di tempo, costringendo gli avvocati a trasferirsi in un altro edificio.

Come icona nazionale e patrimonio mondiale dell’UNESCO, la sua ristrutturazione rappresenta un’operazione estremamente complessa ed è stata criticata da numerosi legislatori di alto livello.

ma Un rapporto Uno speciale comitato congiunto di parlamentari e membri della Camera dei Lord ha avvertito di una “crisi imminente” emessa il 26 settembre 2016, che non può essere ignorata in modo responsabile.

Tra i problemi citati vi sono l’erosione estesa e i danni causati dall’acqua in tutto il palazzo, i vecchi tubi e l’elettronica nell’edificio come motivo di particolare preoccupazione.

L’anno scorso Una perdita nella camera della Camera dei Comuni Costretto i parlamentari a terminare la giornata in anticipo.

.

News Reporter

Lascia un commento