Gli archeologi sostengono che il pozzo di 7,7 anni sia la struttura in legno più antica finora scoperta

Il pozzo quadrato fu costruito dalla quercia dagli agricoltori intorno al 1226 a.C., secondo i ricercatori che, dopo aver analizzato l’anello di un albero nel bosco, ne rintracciarono l’origine con un metodo scientifico noto come dendrocronologia. Secondo i ricercatori della Repubblica Ceca, l’età del pozzo lo rende il più antico legname archeologico datato in modo dendrocronologico da costruire.

“Questo pozzo è stato preservato solo perché era sott’acqua per secoli. Ora non possiamo lasciarlo asciugare o il pozzo potrebbe essere distrutto”, ha affermato Karol Byrne del Dipartimento di riabilitazione dell’Università di Purdubice. Un comunicato stampa.

I ricercatori stanno usando lo zucchero per rafforzare la struttura cellulare del legno, asciugando il legno e preservandolo senza distorsioni.

“È interessante notare che i pali Corner sono stati realizzati con tronchi precedentemente formati, come il tronco che è stato tagliato nell’autunno del 5259 a.C. o in inverno o nell’inverno del 5258 a.C.”, ha dichiarato Michael Rybniak del dipartimento di scienze del legno di Mendel all’università.

Il pozzo, che misura 140 cm (56 pollici) di altezza e con una base di 80 per 80 cm (32 per 32 pollici), è stato trovato l’anno scorso quando fu costruita l’autostrada D35 vicino a Ostrov, nella Repubblica Ceca. I ricercatori hanno pubblicato i loro risultati Journal of Archaeological Science.

Il suo design fa luce sulle capacità tecniche che i ricercatori ritengono siano persone neolitiche.

Esistono montanti angolari cavi con assi “incise”. Questo tipo di costruzione rivela l’unico tipo noto di conoscenze tecniche avanzate in questo settore e periodo. “

Secondo gli esperti, il pozzo indica che coloro che l’hanno realizzato sono stati in grado di elaborare con precisione la superficie dei germogli di frutta con strumenti fatti di pietra, osso, corno o legno.

“Le dimensioni dei singoli elementi strutturali e i segni dell’attrezzatura forniscono la prova della sofisticata efficienza strutturale immagazzinata nel loro pavimento”, hanno scritto gli autori.

Questo è il terzo bene del primo periodo neolitico trovato nella Repubblica Ceca negli ultimi quattro anni.

.

News Reporter

Lascia un commento