Einaudi-Pareto, c’è il gemellaggio Palermo-Cracovia

Einaudi-Pareto, c’è il gemellaggio Palermo-Cracovia

08/04/2019 0 Di redazione
CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter

Accoglienza, inclusione ed internazionalizzazione, questo vuol dire gemellaggio. All’Istituto Enaudi-Pareto di Palermo, dal 6 al 12 aprile studenti di Cracovia arrivano nel capoluogo siciliano, per un’ esperienza formativa e laboriosa. In base all’accordo relativo al partenariato tecnico, scientifico e tecnologico tra lo Zenon Klemensiewicz Istituto di grafica e multimedia di Cracovia (Polonia ) e l’Istituto palermitano, gli studenti realizzeranno una brochure informativa ed illustrativa dal tema: “interesting and undiscovered places in Palermo”.

Un progetto complesso e voluto fortemente dall’istituto che ha assicurato il gemellaggio, con grande senso di responsabilità e supporto dei docenti, tra i protagonisti anche due alunni davvero speciali ( tra gli undici studenti palermitani del gruppo anche due ragazzi disabili), dalle incredibili capacità creative. 

Il progetto sarà presentato nell’Aula Magna dell’Istituto venerdì 12 aprile alle ore 12, un incontro aperto ai media, a conclusione del secondo anno del gemellaggio tra gli istituti. Grazie ai fondi per l’alternanza, gli studenti palermitani sono già stati a Cracovia dal 12 al 19 marzo, hanno frequentato lezioni in lingua inglese e partecipato a visite aziendali e culturali. Dal 6 al 13 aprile, è la volta degli studenti polacchi che saranno ospitati dai ragazzi dell’istituto palermitano, per attività culturali e scolastiche. Si tratta di uno, dei tanti progetti realizzati dalla scuola, che lavora molto per l’internazionalizzazione, senza mai perdere di vista i valori dell’accoglienza e dell’inclusione.

CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter