Palermo, “weekend tripudio” fra pasta e sfincia di Bagheria

Palermo, “weekend tripudio” fra pasta e sfincia di Bagheria

21/03/2019 0 Di redazione
CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter

Sabato 23 e domenica 24 marzo, a pranzo, a Sanlorenzo si festeggia l’arrivo della primavera con la prima scampagnata in città da vivere tutto all’aperto, nel verde delle piante aromatiche, tra i giochi dei bimbi. Protagonista la pasta al forno e la regina della Sagra della sfincia di Bagheria, svoltasi proprio qualche giorno fa con migliaia di persone nel grande centro alle porte di Palermo.

Solo a pranzo, sia sabato che domenica, si potrà gustare con un ticket di 9 euro un piatto di pasta al forno, a scelta tra diverse specialità, un calice di vino e la sfincia di San Giuseppe ripiena, realizzata per l’occasione dal Bar Sicilia di Bagheria. Nella postazione speciale della pasta al forno, si va dai grandi classici – anelletti al forno e lasagne alla bolognese – alle speciali rivisitazioni con piatti come i cannelloni con ricotta, spinaci e noci, i cappelletti al forno con mortadella, mozzarella, besciamella e granella di pistacchio. Immancabili i maccheroncini al forno con le sarde e il finocchietto selvatico, omaggio alla festa di San Giuseppe e ideale pietanza da abbinare alla sfincia.

Sarà dunque il Bar Sicilia, rinomata pasticceria bagherese, insignita del premio qualità alla recente XVII Sagra della Sfincia di Bagheria, a preparare le sfincie espresse in una postazione ad hoc lungo il porticato del Mercato, dove il dolce verrà fritto e farcito al momento.

Per i più golosi, sarà possibile anche acquistare la singola sfincia (2,50 euro), dolce ricco e appetitoso con il suo ripieno di crema di ricotta, i coriandoli di pistacchio e la scorza agrumata candita, divenuto il dolce simbolo della festa di San Giuseppe.

La due giorni è realizzata in collaborazione con la XVII Sagra della Sfincia di Bagheria, evento svoltosi lo scorso 17 marzo in occasione della solennità del Patriarca San Giuseppe. Ed è proprio alla festa liturgica che è legata la produzione di questo tipico dolce siciliano, che oggi però si può trovare nelle pasticcerie durante tutto l’anno.

Giovedì 21 marzo, dalle ore 21.30 – MORNING GLORY BAND – (ingresso gratuito) – Si apre alle 21.30 un’altra serata tra le golosità del Mercato, passando di bottega in bottega, da una tentazione di gusto all’altra. Ospiti speciali della serata i Morning Glory, unica Tribute band Oasis a Palermo.

In scaletta tutte le hits dei Gallaghers, come Wonderwall, Don’t look back in anger, Don’t go away, Live forever, per citarne alcune.

Il gruppo nasce dall’idea di Giulio Galati, Cristian Ingrassia e Fabrizio Megna, appassionati degli Oasis e del genere in sé che insieme decidono di creare una tribute band in loro onore. La formazione attuale vede Dario Mentesana alla batteria (ex batterista dei storici Union Jack), Francesco Sirchia al basso ed Emanuele Piazza alla voce.

Venerdì 22 marzo, dalle ore 21.30 – IVAN FIORE – (ingresso gratuito) – Torna l’appuntamento con Ivan Fiore e il suo nuovo formatcomico-teatrale “Solo tre minuti”, che schiaccia l’occhio alla stand up comedy americana, ma apre il campo a mille sfaccettature di divertimento.

Sul palco un microfono e un occhio di bue, tantissimi ospiti dal mondo del cabaret e della comicità siciliana, ma anche da altri settori, ognuno con qualcosa da condividere e raccontare attorno a un unico tema, che cambia di appuntamento in appuntamento. Ma con una regola ineludibile: ogni protagonista sarà “solo” sul palco e avrà “solo” tre minuti. Scoccato il terzo minuto Ivan Fiore, disturbatore patentato, farà di tutto per interrompere l’intervento inventandosi ogni volta un modo strampalato per rovinare la poesia o zittire il soggetto di turno, tra torte in faccia, canzoni a sorpresa, gong improbabili e altre stranezze partorite dalla mente vulcanica del comico palermitano.

Ingresso gratuito con consumazione bar obbligatoria (5€), prenotazione tavoli al 3358359556.

Sabato 23 marzo, dalle 17 – CIAO MAMMA, OGGI SUONO AL MERCATO – Palco del Mercato – (ingresso gratuito) – Prosegue con successo il talent – laboratorio musicale “Ci suono anch’io”, il nuovo format gratuito ideato da Claudio Terzo che vede protagonisti musicisti tra i 12 e i 45 anni.

Ad aprire il live show sarà il cantaurore palermitano Carmelo Piraino che presenterà tre brani tratti dal suo prossimo disco in uscita. A salire sul palco saranno poi i Bliss, giovani artisti esordienti vincitori della precedente puntata, già molto amati dal pubblico. Ospiti speciali della serata saranno Valerio Frosini e Angelo Cottone della Mind House, sala prove e di registrazione palermitana che offre ai musicisti locali la possibilità di far parte di un ambiente musicale fertile e collettivo. Per l’occasione, i due giovani imprenditori parleranno della loro esperienza, conferendo un premio speciale per ogni nuovo appuntamento del talent: due ore di sala prove con shooting fotografico.

Il progetto ideato da Claudio Terzo, nato dalla collaborazione di Patridà records e Rock10elode, è un laboratorio aperto e gratuito che fino a giugno, a domeniche alterne, offre a 20 artisti, tra solisti e band, l’opportunità di confrontarsi con esperti del settore su vari aspetti operativi che riguardano la creazione e la promozione artistica. Dalla stesura del testo di un brano al suo arrangiamento musicale, dal lavoro sull’interpretazione vocale a quello sul sound, dagli aspetti organizzativi a quelli connessi alla promozione di un progetto musicale, proponendo gli strumenti e le conoscenze utili a rendere la propria passione un mestiere.

Gli artisti hanno così l’opportunità di presentare al pubblico i propri inediti, scoprendo come arrangiarli, promuoverli online e tra gli addetti ai lavori.  

Domenica 24 marzo, dalle 21.30 – INDOVINA CHI VIENE A CENA – Palco del Mercato – (ingresso gratuito) Alle 21.30 si apre “Indovina chi viene a cena”, il nuovo spettacolo comico ideato da Ernestomaria Ponte e condotto da Clelia Cucco. Ospite speciale stavolta sarà Antonio Pandolfo che si cimenterà tra interviste scomode e prove artistiche, nella realizzazione di una sua ricetta speciale: penne con funghi porcini e guanciale.

Antonio Pandolfo è un comico e cabarettista siciliano. Si dedica sin da giovanissimo agli studi teatrali, frequentando corsi accademici teatrali a Roma e partecipando a diversi laboratori e seminari.Inizia poi un percorso di collaborazioni con Sergio Vespertino, Ernesto Maria Ponte, Giovanni Cangialosi, Gino Carista e Pippo Spicuzza. Dal 2006 collabora per la sceneggiatura e recita in alcuni cortometraggi, partecipa a trasmissioni di successo come “Insieme” su Antenna Sicilia. Oltre alla televisione ed alcuni cortometraggi, partecipa al film “La Matassa” di Ficarra e Picone con una piccola parte.

Indovina chi viene a cena ha debuttato al Mercato proprio con il suo ideatore Ernesto Maria Ponte. Grandi ospiti e tante sorprese per uno show divertente dove protagonisti sono il buon umore e l’ironia di chi riesce a dire cose assolutamente vere attraverso una risata.

CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter