Si piega ma non si spezza: smartphone, in pista Google?

Si piega ma non si spezza: smartphone, in pista Google?

18/03/2019 0 Di redazione
CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter

Lo smartphone pieghevole è uno dei principali obiettivi di Samsung e Huawei. E nella grande corsa al formato del futuro, anche Google potrebbe scendere in pista. La società di Mountain View ha depositato il brevetto di un display pieghevole, e le immagini che contiene il documento, scovato dal sito Patently Mobile, mostrano due tipologie di schermo flessibile.

La prima si chiude in verticale, come un telefonino a conchiglia, in modo simile a quanto ci si attende dal Razr Phone pieghevole su cui è al lavoro Motorola. La seconda tipologia illustrata prevede una doppia piegatura, con lo schermo diviso in tre parti. Come se fosse, insomma, una sorta di depliant.

Google, ad ogni modo, non produce i display usati nei suoi dispositivi e, nel caso, dovrebbe affidarne la realizzazione a un’azienda esterna. La compagnia è però attiva nel settore degli smartphone pieghevoli dal lato software: già nel 2018 ha annunciato il supporto del sistema operativo Android ai foldable.

CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter