La palermitana Filippone alla conquista della Milano Fashion week

La palermitana Filippone alla conquista della Milano Fashion week

06/02/2019 0 Di redazione

La celebre settimana della moda, scuote la passerella, tra grandi firme e brand emergenti, creativi ed innovativi. La Camera Nazionale della Moda Italiana ha dato il via alle giornate fashion con la sua programmazione. La Milano Fashion week si svolgerà dal 18 al 25 febbraio, la città sarà vetrina d’eccellenza per i senatori della moda e per gli stilisti emergenti, diversi gli eventi collaterali sfilate d’apertura, workshop e party, con l’opportunità per i fashion designers di attrarre buyers internazionali. Il 18 febbraio si partirà con la kermesse d’apertura, l’Opening Milan Fashion Week Event Savò. L’evento si svolgerà, in una location moderna e polifunzionale sita in via Pastrengo 14 a Milano.

Sul red carpet milanese è presente la stilista palermitana Paola Filippone con i suoi abiti targati “Paolè”. Protagonista è la donna e i suoi mille volti, quella di Paola Filippone è una donna musa ispiratrice per le sue creazioni. Fashion designer palermitana negli anni ‘80 inizia a frequentare laboratori sartoriali del capoluogo siciliano. Sprigiona tutta la sua energia e il suo amore per la moda, incastonato nel suo animo sin da bambina, quando confezionava abiti per bambole con il tulle dei confetti. Sfugge al quotidiano e al precedente lavoro di grafica pubblicitaria per dar vita al suo sogno “Vestire la donna”.

Ho trascorso il mio tempo libero nelle sartorie da tabula rasa, per imparare il mestiere con forbici, ago e filo e alla fine degli anni ‘80 sono volata a Roma per studiare all’accademia di Moda e Costume di Franco Reale”, rivela la stilista.

“Al mio ritorno il debutto a Palermo con la mia prima presentazione a palazzo Butera, ho realizzato accappatoi da barca e da camera ispirati alla vita isolana di Panarea, poi il susseguirsi è stato una continua evoluzione”, aggiunge Paola Filippone.

Nasce il brand Paolè, per le donne che amano la femminilità, la seduzione ed il divertimento. I sui capi si distinguono per i tagli sartoriali, per gli accostamenti di colore e l’abbinamento di tessuti impalpabili, come georgette, chiffon e raso di seta. La settimana della moda milanese per Paola Filippone sarà l’occasione d’eccellenza per presentare la sua nuova collezione per donne definite dalla stilista “gattopardiane moderne”. In scena abiti che si ispirano ai balli degli antichi palazzi nobiliari, in stile epoca Gattopardo, donne avvolte da tulle, lurex, taffetà e satin con colori e tessuti a contrasto.

I brand presenti in occasione dell’ Opening Milan Fashion Week Event Savo’ sono: Eleva Savò (look travolgente e contemporaneo); Paola Filippone (abiti ad alta femminilità);Pierpaolo Cassone ( alta moda sartoriale); la maison Aline Oliveira Couture( stile latino americano); Lucilla Ferretti per Drusilla (stile francese); Marama di Eleonore Beni (street style); Elvira Shiptsina ( capi vivaci e colorati ed alta maglieria); Monica Gorini (stile metropolitano del graffito).

Per gli accesori in passerella i seguenti brand: la Maison Egiziana Alicia Arts di Alia Abd el Aziz (borse di lusso uniche); le borse Valmoro (stile sardo e naturale). La direzione artistica dell’evento è affidata a Rosanna Trinchese, regia della sfilata a Stefano Bini, coordinamento backstage di Denise Denegri, l’immagine è curata da Rop Hair con Roberto Rosini, in collaborazione con l’accademia Liliana Paduano, per il make up;alla fotografia Tania Volobueva, Dj Rio per la musica, con ospite d’eccezione Danna Leese, cantante gospel di fama internazionale.

Facebooktwitter