Prima dell’anno, Palermo flop: al Barbera vince la Salernitana

Prima dell’anno, Palermo flop: al Barbera vince la Salernitana

18/01/2019 0 Di redazione
CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter

Il gol del vantaggio in avvio, la frenata e un epilogo che sa di beffa: il primo Palermo del 2019 cade contro la Salernitana di Gregucci, che al Renzo Barbera strappa in extremis, con il gol di Casasola, una preziosa vittoria (2-1). La squadra di Stellone interrompe la serie di risultati utili consecutivi, giunta a quota 13. Sabato prossimo, 26 gennaio, i rosa saranno ospiti della Cremonese (calcio d’inizio alle 15).

Contro i granata il Palermo spezza la parità all’inizio del match: dopo il primo quarto d’ora, splendido suggerimento in orizzontale di Haas sugli sviluppi di un corner, e gran botta dell’accorrente Jajalo, dal centro dell’area, che quasi in scivolata infila Micai alla propria destra.

In evidenza poi capitan Rispoli, che asfalta la fascia sinistra e supera in tunnel l’ultimo avversario ma in diagonale non batte il numero uno campano, che respinge in angolo. La Salernitana riprenderà campo nella seconda parte del primo tempo, trovando il pareggio prima dell’intervallo. Azione tutt’altro che lineare in area rosa e palla che dopo un rimpallo finisce sui piedi di Andrè Anderson, bravo a battere Brignoli (complice una deviazione di Rispoli) con un destro secco.

Poco o nulla di rilevante avviene nella ripresa, quando la manovra dei rosa si fa macchinosa, e le chiusure della Salernitana – nonostante l’ingresso di Puscas – sono sempre più efficaci. I brividi e i colpi di scena solo prima della conclusione. Il Palermo prima spreca la vera grande chance con Rispoli. In pieno recupero, poi, il colpo di scena, quando sugli sviluppi di un perfetto contropiede salentino il neoentrato Casasola brucia Brignoli con un gran diagonale.

CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter