Torna la  “La mafia uccide solo d’estate Capitolo 2”: Pif invita i giovani a vederlo

Torna la “La mafia uccide solo d’estate Capitolo 2”: Pif invita i giovani a vederlo

16/04/2018 0 Di Alfredo Minutoli
CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter

Se il primo è stato un successo di pubblico e critica (anche se non è mancato chi ha espresso perplessità sulla modalità di trattare un argomento tanto delicato in chiave altamente ironica), il secondo capitolo de “La mafia uccide solo d’estate (ispirato all’omonimo film pluripremiato di Pif), che promette la solita, dissacrante irriverenza nei confronti della mafia (al via giovedì 26 aprile in prima serata su Rai 1, sei le puntate previste) promette picchi di share da record.

“La mafia come mito smitizzato è un trionfo. Per noi è un elemento di lotta, stiamo facendo pura e essenziale antimafia, più ragazzi ci saranno a guardare questa serie, più saranno una speranza per il futuro”: è con queste parole che l’ex iena palermitana, ancora una volta voce narrante presenta l’ultima fatica del regista Luca Ribuoli. 

Continuando a unire racconto del quotidiano, cronaca, ironia e denuncia, la storia riprende nella Palermo del 1979.Ci si torna a immergere nelle avventure della famiglia Giammarresi, tra amori, contrasti, scelte di legalità e ‘patti col diavolo’, che si incrociano con eventi tragici come l’omicidio del presidente della Regione Sicilia Piersanti Mattarella. Nel cast ritroviamo, fra gli altri, Claudio Gioè, Anna Foglietta, Eduardo Buscetta, Angela Curi, Francesco Scianna, Nino Frassica. E a confermare le ottimistiche previsioni di un nuovo successo televisivo è il fatto che in cantiere c’è anche la terza serie.

CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter