La Settimana Santa nissena impreziosita dal Liceo Artistico “R.Assunto”

La Settimana Santa nissena impreziosita dal Liceo Artistico “R.Assunto”

29/03/2018 0 Di Alfredo Minutoli
CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter

di Alfredo Minutoli

Nel cuore della Sicilia, e precisamente nella città di Caltanissetta, come testimonia il gran numero di fedeli  e di turisti che ogni anno attira, la Settimana Santa è un appuntamento imperdibile. In un’atmosfera densa di emozioni e di trepidante attesa, sono centinaia gli attori e le comparse che ogni anno danno vita a questo evento, laddove la Fede si fonde con l’arte, la storia e la tradizione.

Sette giorni in cui, le tappe di avvicinamento alla domenica di Pasqua vengono scandite da varie manifestazioni religiose; dalla suggestiva processione della Domenica delle Palme, caratterizzata dalla statua di Gesù che, posta su una barca infiorata (in dialetto nisseno, il cosiddetto “abbarcu” è l’allegoria del Nazareno pescatore di anime ) viene trasportata per le vie del centro storico, alla famosa “Scinnenza”, divisa nei giorni di martedì e mercoledì e narrante il dramma sacro sulla passione, morte e resurrezione di Cristo.

assuntissimoSeguono il Mercoledì Santo, in cui spiccano le Real Maestranze  (categorie di mastri artigiani rappresentate dal cosiddetto Capitano, ricevente dal sindaco le simboliche chiavi della città) e il Giovedì Santo, quello in assoluto più sentito dalla popolazione, reso famoso nel mondo grazie alle cosiddette Vare: sedici gruppi statuari di antica fattura, rappresentanti scene della Passione di Cristo e della Via Crucis (che seguono le Varicedde del giorno prima, per una processione contraddistinta dalla partecipazione di un gran numero di bambini muniti di candele e ceri), tra bande musicali e fuochi pirotecnici attraversano le vie del centro storico seguite da un fiume di folla. Sarà infine il Cristo Nero (un crocifisso di legno d’ebano), tra tipici canti funebri di dolore, portato di venerdì in processione nel suo pesantissimo baldacchino, a chiudere la Settimana Santa Nissena.

 Ed è in questo serrato calendario di appuntamenti che, con grande successo di visitatori si è “incastonata” la Via Crucis “Ecce Mater” del Liceo Artistico “R.Assunto” di Caltanissetta, esposta  giorno 27 marzo 2018 presso l’interno della Cappella di San Lorenzo della Cattedrale del Capoluogo nisseno. Visitabile per tutto il periodo pasquale, l’allestimento, realizzato dagli alunni del Liceo artistico sotto la supervisione del Prof. Pietro Locurto e della Prof.ssa Mariangela Ristagno (docenti della sezione Arti Figurative), trae ispirazione da una Via Crucis lignea opera degli scultori Alfredo Ragolia e Alessandro Manzo, entrambi  docenti negli anni 60’presso l’Istituto Statale d’Arte di Palermo.

In particolare, sono tre le stazioni rivisitate: la V , la XII e la XIII, quelle in cui, alla preminente figura del Cristo viene accostata ed esaltata la figura di Maria, Madre amorevole che diviene un tutt’uno con il dolore e il sacrificio del Figlio. Alla  presenza   di  Padre  Gaetano Canalella, dei docenti e degli alunni, emozionante, in occasione della benedizione dell’allestimento da parte di  Padre   Biagio   Biancheri,  è stata la presenza di Giovanna, Rosario e Rita, figli del Prof. Alfredo Ragolia, uno dei due scultori la cui opera  ha ispirato la mostra.

CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter