Palermo, Sciaudone infrange i sogni rosanero al 91′

Palermo, Sciaudone infrange i sogni rosanero al 91′

17/03/2018 0 Di Alfredo Minutoli
CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter

di Alfredo Minutoli

Il Palermo, raggiunto proprio nei minuti di recupero dal Novara in inferiorità numerica, sciupa la possibilità di approfittare del passo falso del Frosinone, fermato in casa dalla Salernitana (0-0). Vince l’Empoli per 3-2 sul Venezia. Pari tra Cittadella e Bari. Sale il Perugia che si impone per 3-0 sullo Spezia.

Gara comunque positiva da parte dei rosanero che ad un primo tempo abulico fanno seguire una ripresa di grande personalità. Sul referto arbitrale rimane l’episodio che ha visto protagonista Tedino, a quanto pare colto da malore dopo essere stato colpito da un oggetto lanciato dagli spalti.

LA CRONACA

Per  la trasferta di Novara Tedino conferma il modulo 3-4-1-2, con Pomini in porta, Struna al centro della difesa, Dawidowicz a destra e Szyminski a sinistra. A centrocampo Gnahorè e Jajalo agiscono da interni con Fiordilino e Rispoli sulle fasce. Coronado libero di agire alle spalle di La Gumina e Nestorovski.

Nutrita rappresentanza di tifosi rosanero (200 circa) sistemati nel settore ospiti del Silvio Piola.

Fischio d’inizio.

5′ ritmi sostenuti fin dall’avvio ma nessuna conclusione verso la specchio della porta

8′ GOL! Palermo colpito a freddo: tap in vincente  di Puscas  su assist di testa di Di Mariano per il vantaggio del Novara (settimo gol con la casacca azzurra per il rumeno scuola Inter) 1-0

17′  Fiammata del Novara con la bella sgroppata del palermitano Di Mariano il cui cross al centro dell’area viene spedito in corner di testa da Szyminski.

Ancora nessun tiro all’inidirizzo della porta avversaria per i rosanero.

29′ ammonito Coronado per fallo su Ronaldo

30′ punizione dal limite per il Novara: lo specialista Sansone spedisce alto sopra la traversa.

38′ ci prova da fuori Rispoli ma il suo mancino termina altissimo

40′ destro dalla distanza di Gnahorè che chiama Montipò al difficile intervento

Dopo un minuto di recupero si va al riposo con il risultato di 1-0 per i padroni di casa. Dopo il vantaggio di Puscas sterile reazione dei rosanero, insidiosi soltanto nel finale di tempo con Gnahorè.

Inizia la ripresa. Non si registrano cambi nelle due formazioni

3’ GOOOOOOOOOOLLLL!!!!: taglio in area di Fiordilino, velo di La Gumina e correzione sotto porta di Rispoli per il pareggio del Palermo (1-1).

7’ azione ubriacante di Coronado che si accentra dalla destra, entra in area ma spedisce a   lato in precario equilibrio

9’ conclusione larga di La Gumina dal vertice destro dell’area di rigore

Palermo che appare trasformato rispetto al primo tempo

11’ GOOOOOOLLLL!!!Palermo scatenato: Coronado addomestica un assist, scambia stretto con Netorovski, calcia sul palo con La Gumina che a rimorchio insacca a colpo sicuro. 2-1 e fans rosa in delirio.

Gioco fermo: capannello nei pressi della panchina del Palermo. Si pensa ad un oggetto lanciato dagli spalti all’indirizzo di Tedino.

Gara che si fa spigolosa, scintille tra Rispoli e Di Mariano

17’ Sansone conclude con forza da fuori con la palla deviata da un difensore siciliano in corner

26’ scambio in velocità tutto palermitano: La  Gumina Fiordilino con diagonale di quest’ultimo parato da Montipò

27’ giocata da urlo di Coronado che con una ruleta si guadagna una punizione da lui stesso calciata sulla barriera.

28’ ancora Coronado che sfiora il 3-1 con una conclusione ravvicinata sventata da Montipò

Un quarto d’ora alla fine con il Palermo padrone del campo più volte vicino al gol che chiuderebbe i giochi.

35’ Sciaudone per Ronaldo

37’ Moreo per La Gumina

37’ Murawski per Gnahorè

39’ brivido per Pomini, Macheda di tesat fuori di poco

40’ Rispoli calcia fuori

41’ Novara che stringe i tempi. Ci prova Moscati dalla distanza para a terra Pomini

43’ Sinistro di Sansone fuori

Palermo in debito d’ossigeno

44’ Novara in dieci per doppia ammonizione di Golubic reo di avere fermato fallosamente Jajalo.

44’ Chochev per Coronado (centesima gara del bulgaro con la casacca rosanero)

44’ Macheda per Puscas

Sei minuti di recupero

45’. Nestorovski fallisce una buona occasione

46’ Gol! Pareggio del Novara con il colpo di testa vincente di Sciaudone su assist di Moscati  (2-2)

Finale concitato. Tempo di recupero che si allunga ulteriormente dopo lo scontro tra Moreo e Montipò

Fischio finale. Novara-Palermo 2.-2

 

CONDIVIDI ---> FacebooktwitterFacebooktwitter